Conclusione del Procedimento - Soggetto con Potere Sostitutivo

Conclusione del Procedimento - Soggetto con Potere Sostitutivo 

 
Individuazione del soggetto con potere sostitutivo in caso di inerzia del Responsabile del Procedimento ai sensi dell'art. 2, comma 9-bis, della Legge 241/1990 smi. 
Ai  sensi dell'art. 2, comma 9 bis, della L.241/90, la Giunta Comunale con deliberazione n. 23 del 11 marzo 2013,  in via generale, ha individuato nel Segretario Generale pro tempore  la figura  cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia nella conclusione del procedimento da parte del Responsabile del Procedimento.
 
Il potere sostitutivo è stato, in particolare, così articolato:
 
- nel caso in cui il procedimento debba essere concluso da un responsabile del procedimento diverso dalla Posizione Organizzativa (Responsabile di Settore Competente)  sarà quest’ultima ad attivare il procedimento sostitutivo e solo in caso di inerzia da parte della Posizione Organizzativa  spetterà al  Segretario generale procederà in sostituzione;
- nel caso in cui il procedimento debba essere concluso direttamente dalla Posizione Organizzativa sarà il Segretario generale a procedere in sostituzione;
- nel caso di atti o provvedimenti che per natura o complessità richiedano competenze tecniche specifiche, il Segretario generale potrà acquisire tali specifiche competenze all’interno (se esistenti) o all’esterno dell’Ente.
 
 Titolare del potere sostitutivo art. 2, comma 9 bis, L. 241/1990 smi.
 
1) Responsabile del Procedimento: P.O. Responsabile di Settore
Potere sostitutivo: Segretario Generale dott. Michele Panariello
 
2) Responsabile del procedimento: Responsabile
Potere sostitutivo: P.O. Responsabile di Settore
Ulteriore inerzia: Segretario Generale dott. Michele Panariello
 
In allegato: Deliberazione della Giunta comunale n. 23 del 11 marzo 2013

ALLEGATI

Conclusione del Procedimento - Soggetto con Potere Sostitutivo