ORDINANZA SINDACALE CONTINGIBILE ED URGENTE: RIAPERTURA MERCATI SETTIMANALI - GENERI ALIMENTARI

AVVISO 

SI comunica che è stata emessa ordinanza sindacale per la riapertura dei mercati settimanali di BIRAGO - CAMNAGO -  CIMNAGO - LENTATE per i soli generi alimentari, che si svolgeranno nei seguenti giorni ed orari (con approntamento banchi mezz’ora prima dell’orario di apertura):

- Mercoledì, posteggio fuori area mercatale di Cimnago dalle h. 16.30 alle h. 19.00 - Giovedì, Viale Italia dalle h. 8.15 alle h. 12.30; - Venerdì, via Europa dalle h. 8.15 alle h. 12.30; - Sabato, via Como/via Varese dalle h. 8.15 alle h. 12.30.

Le misure preventive e cautelative al fine della prevenzione della diffusione del contagio del COVID-19 sono le seguenti: a) contingentamento degli accessi tali da garantire la presenza all’interno dell’area di vendita di non più di n. 2 utenti per banco contemporaneamente; b) distanziamento dei banchi di vendita ovvero il posizionamento dei banchi di vendita sarà scaglionato, avendo tra di essi almeno 2,5 metri di distanza laterale, così come illustrato nelle planimetrie allegate; c) delimitazione del perimetro esterno dell’area di mercato con transenne, nastro bicolore o altri strumenti idonei in modo che vi sia un unico varco di accesso separato da quello di uscita dall’area stessa, così come illustrati nelle planimetrie allegate; d) segnaletica nei dintorni dell’area di mercato che consenta alla clientela di indirizzarsi verso l’unico varco di accesso; e) indicazioni all’interno dell’area di mercato che orientino la clientela verso il varco d’uscita; f) accesso all’area di mercato, al fine di limitare al massimo la concentrazione di persone, consentito ad un solo componente per nucleo familiare, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori di anni 14, disabili o anziani; g) rilevazione da parte di personale addetto con l’eventuale supporto di volontari di protezione civile, mediante idonee strumentazioni, della temperatura corporea dei clienti, prima del loro accesso all’area di mercato, e degli operatori commerciali del mercato; h) inibizione all’accesso all’area, a seguito di rilevazione di temperatura corporea uguale o superiore a 37,5° C, con invito a ritornare alla propria abitazione, a limitare al massimo i contatti sociali e a contattare il proprio medico curante; i) messa a disposizione dei clienti, a cura degli operatori del mercato, di idonee soluzioni idroalcoliche per le mani e di guanti “usa e getta”, quest’ultimi da utilizzarsi obbligatoriamente; j) rispetto, sia all’interno dell’area di mercato sia per i clienti in attesa di accesso all’area, del distanziamento interpersonale di almeno un metro e del divieto di assembramenti; k) obbligo di utilizzo da parte degli operatori commerciali di mercato di mascherina a copertura di naso e bocca nonché di guanti; presenza di non più di due operatori per ogni posteggio


ALLEGATI